Moratti è entusiasta di Stramaccioni: "Non è stato un esordio banale", e attacca l’arbitraggio di Valeri: "Tre rigori a sfavore della squadra di casa penso siano un record. Milan e Juve? Si vede che gli altri sono più ambiziosi…"

Massimo Moratti - Inter (Getty Images)
Il presidente nerazzurro è poi tornato sulla querelle di chi siano le colpe principali della stagione negativa dei nerazzurri: “Nessuno dice che Gasperini sia il primo colpevole”.
Leggi l’articolo intero